Covid Calabria oggi (19 marzo): 2920 casi in giornata, 2 morti

Ecco i dati di oggi, 19 marzo, sul Covid nelle province di Cosenza, Crotone, Catanzaro, Vibo Valentia e Reggio Calabria

Condividi

Recenti

Il Covid in Calabria oggi (19 marzo) fa registrare 2.920 nuovi contagi rispetto a ieri. I tamponi effettuati sono stati 13.946. Il tasso di positività si attesta al 20,94 %. I guariti sono 1.131. I morti sono 2.
Questi sono i dati del giorno relativi alla pandemia comunicati dalle Asp di Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria e Vibo Valentia alla Regione e riportati nel bollettino quotidiano della Cittadella.

I casi di Covid in Calabria oggi, 19 marzo, provincia per provincia

Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:

  • Catanzaro: CASI ATTIVI 5418 (69 in reparto, 5 in terapia intensiva, 5344 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 28334 (28089 guariti, 245 deceduti);
  • Cosenza: CASI ATTIVI 23969 (115 in reparto, 1 in terapia intensiva, 23853 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 37464 (36518 guariti, 946 deceduti);
  • Crotone: CASI ATTIVI 4603 (28 in reparto, 0 in terapia intensiva, 4575 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 22310 (22117 guariti, 193 deceduti);
  • Reggio Calabria: CASI ATTIVI 13163 (135 in reparto, 8 in terapia intensiva, 13020 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 94291 (93627 guariti, 664 deceduti);
  • Vibo Valentia: CASI ATTIVI 14784 (16 in reparto, 0 in terapia intensiva, 14768 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 15688 (15530 guariti, 158 deceduti).

L’ASP di Cosenza comunica: “Nel setting fuori regione si registrano 15 nuovi casi a domicilio”.

L’ASP di Catanzaro comunica: “Nel setting fuori regione si registra 1 nuovo caso a domicilio”.

L’ASP di Crotone comunica:” Dei 345 casi confermati in data odierna 1 è un migrante ospite del CARA di Isola di Capo Rizzuto”.

Sostieni ICalabresi.it

L'indipendenza è il requisito principale per un'informazione di qualità. Con una piccola offerta (anche il prezzo di un caffè) puoi aiutarci in questa avventura. Se ti piace quel che leggi, contribuisci.

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi in anteprima sul tuo cellulare le nostre inchieste esclusive.