Cultura

Cosenza, la grande truffa del beato con le ossa d’asino

Un beato con le ossa d'asino. A Cosenza erano attivi molti abili falsari pronti a produrre documenti per soddisfare le esigenze di gente senza...

Massoni, crucchi e iniziati nella torre del mago

Oggi è un semplice monumento, utilizzato dal Comune di Scalea per mostre, manifestazioni e gli immancabili presepi viventi. Eppure Torre Talao, l’antico bastione costiero...

Cultura, lettera a un assessore mai nato

La sera del 7 novembre, domenica, il neoeletto sindaco di Cosenza, Franz Caruso, ha parcheggiato la sua Smart tra la biblioteca Civica e il...

Politici cosentini sulle orme dei padri

Sono in molti oggi a denunciare che gran parte della classe politica locale è poco colta ed egoista. Afflitta da quei mali indicati da...

I cannibali calabresi al servizio del cardinale Ruffo

«Alza gli occhi verso il mare, che s’è fatto tenero. Come il cielo, come il Vesuvio Grande e indifferente. Un piccolo sospiro di rimpianto....

Briganti brava gente? Falsi Robin Hood

L’immagine della Calabria è legata ai briganti. Alberghi, ostelli, ristoranti, pizzerie, cooperative, aziende agricole, circoli culturali, gruppi musicali, compagnie teatrali, gruppi folkloristici ne prendono...

BOTTEGHE OSCURE | Piombo e libertà nelle mani dei tipografi

La maggior parte dei lettori non avrà quasi idea di cosa siano i caratteri mobili per comporre un testo da imprimere sul foglio. I...

Cucina tipica calabrese, sapori di un tempo inventato

Coadiuvato da un’equipe, Ancel Keys, fisiologo americano e inventore della "razione k", il rancio dei soldati americani durante la Seconda guerra mondiale, nel 1957...

Giangurgolo, il grande equivoco di un calabrese napoletano

Giangurgolo, la discussa maschera teatrale “del” calabrese, non ha origini calabresi ma nasce e racchiude l’arco della sua esistenza in scena nel secondo periodo...

IN FONDO A SUD | Calabria: l’audace colpo dei soliti voti

C’è quel brano di Alvaro, divenuto col tempo un comodo luogo comune, che dice che la Calabria e i calabresi hanno bisogno di essere...

I segreti dell’organetto alle pendici della Sila

Senti odore di mosto a Cozzo Carbonaro, piccola frazione di Lattarico, nel Cosentino. Tra quelle colline non è difficile incrociare la melodia di una...

Vittimisti e “pagliettari”, quella Calabria che piange per autoassolversi

Nel corso dei secoli politici e letterati calabresi hanno spiegato i mali della regione individuando dei colpevoli esterni. Il meccanismo dei loro ragionamenti è...

Musei, la Calabria cresce a dispetto delle istituzioni

Qualche giorno fa ho letto un articolo dal titolo “Musei per tutte le tasche ma poco fruibili, il paradosso calabrese” a firma di Pietro...

Da Pertini a Bearzot, Vincenzo Grenci e le sue pipe mundial

Le mani toccano il legno, lo girano tra le dita, il pollice passa piano sulle righe e le linee, quasi a decidere cosa farne....

Grotta della Monaca, una delle miniere più antiche d’Europa è in Calabria

Una delle miniere più antiche d’Europa si trova in Calabria. Per la precisione, nella Valle dell’Esaro. Un’ulna (cioè, un pezzo d’avambraccio) appartenuta a un ventenne...

Il Buco di Frammartino e la farsa della calabresità

E così il baratro della cosiddetta “calabresità” da esportazione, ormai una specie di pozzo senza fondo di luoghi comuni, dichiarazioni strampalate di identitarismi metastorici...

Musei per tutte le tasche, ma poco fruibili: il paradosso calabrese

La cultura di un territorio è determinata da molti fattori convergenti: il grado di scolarizzazione, la diffusione della lettura, la conoscenza e le competenze...

Libere, brillanti, moderne: il cambiamento della Calabria passa dalle sue donne

In questa regione gli uomini, quelli che comandano da sempre, in politica, nelle istituzioni, nella cultura, nelle imprese, si giudicano da quanto hanno saputo...

Girifalco, la “città dei pazzi” che ci tiene ad esserlo

Lulù suona le foglie e aspetta, aspetta che sua madre ritorni per farle ascoltare le sinfonie tristi che ha composto nel manicomio di Girifalco....

Trent’anni di solitudine, per la Civica è profondo rosso

Il pianto del coccodrillo. È paradossale come Provincia e Comune si siano strette al capezzale della Civica, la biblioteca che custodisce l'inestimabile patrimonio librario...

Il buco: la Calabria più profonda sul red carpet a Venezia

Poche cose sono potenti come il desiderio della scoperta e nei primi anni '60 in Calabria l’ignoto era anche rappresentato dal “Buco”, l'imperscrutabile voragine...

Mendocita, il 10 calabrese che fece tunnel a Pelè

Quando in un campo di periferia sboccia un talento per il calcio, oltre quella polvere può stagliarsi il destino di un futuro re, o...

Lina, una Rosa con le spine che pungono le mafie

Da ospite di una casa famiglia ad attrice protagonista del film Una femmina, che già suscita interesse ancor prima di uscire nelle sale cinematografiche....

Il supereroe calabrese da Roghudi con furore

Italiano è bello, calabrese, a volte, più bello. Ciò vale, almeno, per i fumetti e per i supereroi, che, a dispetto dell’anglofilia del settore,...

Laura C: il relitto proibito ai turisti, ma non ai clan

Ci sono storie di uomini che si sono fatti la guerra sul mare e navi che sono affondate con i loro segreti che continuano...

La Guarimba, al cinema con zio Rocco e l’elettricista

La Guarimba è anche il cinema di zio Rocco e Clemente l’elettricista. Il primo decide che quel tombino deve essere tappato e con un...

Teatro e cultura, l’Atene della Calabria non c’è più

«Bambole, non c’è una lira», diceva - a conclusione di una vecchia trasmissione della Rai – l’impresario di avanspettacolo rivolgendosi agli attori della compagnia...

L’ex prefetto di Reggio racconta Fratel Cosimo

Michele Di Bari è stato ex prefetto a Vibo Valentia, Modena e Reggio Calabria, oggi è a capo del Dipartimento per le libertà civili...

Civica, 10 milioni per salvare il tesoro di Cosenza dall’oblio

La Biblioteca Civica è uno scrigno prezioso che custodisce al suo interno un patrimonio librario a stampa e manoscritto di oltre 250mila testi. Difficilissimo...

Civica allo Stato? La politica si divide, l’Accademia sogna

Il presidente dell’Accademia cosentina, Antonio D’Elia, ne è convinto: la Civica si salva solo se si statalizza. Nei piani ottimistici dell’accademico entro due anni...

Recenti

Piccoli don crescono: quei gran figli di ‘ndrangheta

Qualcuno è convinto che la via maestra sia allontanarli...

Cosenza, la grande truffa del beato con le ossa d’asino

Un beato con le ossa d'asino. A Cosenza erano...

Animali misteriosi di Calabria, se il Cecita sembra Loch Ness

Lorenzo Rossi è un divulgatore scientifico. Romagnolo, studioso e...

Vibo, dove cultura e poteri dialogano un po’ troppo

La reale consistenza dell’élite culturale e politica di Vibo...

Ministri calabresi? Il buio oltre Mancini, Misasi e (forse) Minniti

«Al Pci i cervelli, alla Dc i bidelli», recitava...