Vincenzo Imperitura

Cronista per caso, dopo un anno passato a raccontare gli italiani d’Australia mi sono fatto le ossa nelle redazioni di frontiera di Calabria Ora fin dai primi vagiti del quotidiano. Giornalista professionista dal 2013, ho raccontato per una decina di anni i principali fatti italiani di cronaca nera e giudiziaria per le pagine de il Tempo, Quotidiano Nazionale e La Presse. Ho collaborato alla stesura di due saggi sulle mafie nella Capitale e qualche volta provo a scrivere per il teatro, anche se la mia vera grande passione resta la Reggina. Dal 2016, sulle pagine de Il Dubbio, racconto storie di giustizia impazzita.
23 ARTICOLI

Calabresi d’Australia, dal sogno di un lavoro all’internamento nei campi

I mesi che precedettero l’ingresso dell’Italia nella seconda guerra mondiale furono estremamente difficili per gli italiani d’Australia. Ore di fila davanti alle caserme di polizia, tesserini identificativi, divieti di...

«ll fuoco si è spento da solo» nell’Aspromonte ferito

«Nessuno ha spento il fuoco. Si è spento da solo, quando non c’era più niente da bruciare». Pietro e Nino sono nati a San Lorenzo, 150 abitanti appollaiati a...

Quattro soldi per difendere il Parco d’Aspromonte dagli incendi

Canadair che non si trovano  e quando si trovano può capitare che, nel bel mezzo di un intervento, debbano tornare a Ciampino per il cambio turno dell’equipaggio. Soccorsi che...

Aspromonte in fiamme, cronache dall’inferno

Quello che ti colpisce immediatamente è l’odore: una cappa di fumo, cenere e plastica liquefatta che graffia la gola e ti impedisce di vedere a qualche decina di metri...

Migranti e scafisti, destini comuni sulle rotte della povertà

Vengono dal Kirghizistan e dall’Uzbekistan, spesso dall’Ucraina o dalla Russia profonda, qualche volta dal Tagikistan col loro carico di migranti. Sono quasi sempre uomini giovani, raramente c’è qualche donna....