Claudio Dionesalvi

Mediattivista, insegnante di Lettere nella scuola media, ultrà del Cosenza Calcio, già militante del Centro Sociale Autogestito “Gramna”, impegnato nella scolarizzazione dei bambini di origini rom, tra i fondatori dell’associazione Coessenza. Collaboro con diverse testate, tra cui “Il Manifesto”. Ho pubblicato numerosi titoli, fra i quali: Mammagialla (Rubbettino Editore); Za Peppa. Come nasce una mafia (Coessenza); B.D.D. romanzo degli anni zero (Coessenza); Scritti ultrà (Coessenza); Fino all’ultima cabina. Vivere senza telefonino (Edizioni Erranti); L’evaso (Sensibili alle foglie). Ho curato la traduzione di Subcomandante Marcos, Così raccontano i nostri vecchi (Intra Moenia) e l’aggiornamento di Valerio Marchi, Il derby del bambino morto (Alegre). Il mio blog è inviatodanessuno.it
21 ARTICOLI

Genova per noi | Il G8 e la Calabria, vent’anni dopo

Non ha mai smesso di viaggiare il treno che in quel luglio 2001 da Genova ci riportò in Calabria dopo il G8. Un elastico invisibile ci lega a quelle...